Reclami • BusCenter: Viaggi in Bus in Italia - Prenota viaggi low cost

Reclami

Se vuoi denunciare una violazione dei diritti riconosciuti ai passeggeri dal Regolamento (UE) n. 181/2011, oppure la non coerenza dei servizi di trasporto Bus Center (o del nostro servizio di rivendita online) con uno o più requisiti definiti dalla normativa nazionale o dalle nostre Condizioni Generali di Trasporto, puoi compilare direttamente sul nostro sito l’apposito MODULO RECLAMI, disponibile anche in lingua inglese, oppure inviare il tuo reclamo a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento, a Servizi Informazioni S.R.L. – via Libertà 171 – 90143, Palermo. Se scegli di inoltrare un reclamo tramite il servizio postale, puoi anche avvalerti del modulo che puoi scaricare qui di seguito, in lingua italiana o inglese. Qualora, invece, dovessi preferire scrivere il tuo reclamo su carta libera, ti ricordiamo che Bus Center potrà esaminare esclusivamente i reclami che contengano: A) i tuoi riferimenti identificativi (nome, cognome, recapito) o quelli della persona da te delegata (in tal caso, dovrà essere allegata anche la delega e un tuo documento di identità); B) i riferimenti identificativi del viaggio da te effettuato o programmato (data, ora di partenza, origine e destinazione) e del contratto di trasporto (codice prenotazione o numero biglietto) o la copia del titolo di viaggio in allegato; c) la descrizione della non coerenza del servizio rilevata rispetto ad uno o più requisiti definiti dalla normativa europea o nazionale o dalle Condizioni Generali di Trasporto.

Ti ricordiamo, inoltre, che il reclamo deve essere trasmesso a Bus Center entro e non oltre il termine di 3 (tre) mesi dalla data in cui è stato prestato, o avrebbe dovuto essere prestato, il servizio di linea oggetto dell’acquisto o della prenotazione. Entro un mese dal ricevimento del reclamo, Bus Center ti darà atto dell’accoglimento o del rigetto delle tue richieste, ovvero della necessità di approfondire l’istruttoria. In ogni caso, Bus Center comunicherà all’indirizzo da te fornito l’esito definitivo del reclamo – in termini di accoglimento o rigetto – entro e non oltre il termine di 3 (tre) mesi dal ricevimento del suddetto.

Bus Center è competente ad evadere esclusivamente i reclami che riguardino i propri servizi di trasporto o la propria piattaforma di rivendita online. Qualsiasi richiesta e/o contestazione che riguardi servizi esercitati da vettori terzi dovrà essere presentata direttamente ai rispettivi vettori, secondo le modalità rese note dai medesimi, e comunque nei termini stabiliti dalle vigenti disposizioni di legge. Qualora Bus Center ritenga di non essere competente ad evadere un reclamo, provvede tempestivamente, e comunque entro un mese dalla ricezione a trasmetterlo al gestore di piattaforma ovvero al gestore del servizio ritenuto competente, assicurandosi anche di informarTi prontamente.

I motivi di presentazione del reclamo, in ogni caso, attengono esclusivamente a:

  • inosservanza dei requisiti del servizio stabiliti dalla normativa nazionale;
  • violazione dei requisiti del servizio previsti dalla Condizioni Generali di Trasporto;
  • condizioni contrattuali o tariffe discriminatorie;
  • inosservanza degli obblighi a tutela di persone con disabilità o a mobilità ridotta;
  • informazione al passeggero sul viaggio e sui suoi diritti;
  • mancata adozione del sistema per il trattamento Dei reclami;
  • mancata comunicazione dell’esito definitivo del reclamo;
  • Malfunzionamento della piattaforma informatica;
  • Irregolarità o errori durante l’operazione d’acquisto;

Decorso il termine di 3 (tre) mesi dalla presentazione del reclamo senza che te ne sia stato comunicato l’esito, puoi presentare reclamo in seconda istanza per le presunte infrazioni all’Autorità di Regolazione dei Trasporti, con sede in Torino (CAP 10126), via Nizza n. 230, a mezzo raccomandata postale o, in alternativa, ai seguenti indirizzi di posta elettronica: (Posta Elettronica Certificata) pec@pec.autorita-trasporti.it; (Posta Elettronica Semplice) reclami-bus@autorita-trasporti.it.

A seguito della presentazione del reclamo nei termini di cui sopra, purché attinente ad alcuno dei motivi sopra elencati, avrai diritto a ricevere un indennizzo automatico commisurato al prezzo del titolo di viaggio acquistato o prenotato, in misura pari:

al 10% nel caso di risposta fornita tra il novantunesimo ed il centoventesimo giorno dal ricevimento del reclamo;

al 20% nel caso di risposta non fornita entro il centoventesimo giorno dal ricevimento del reclamo.

L’indennizzo non è dovuto, invece, nei casi in cui l’importo dello stesso sia inferiore a € 4,00 (Euro quattro), il reclamo non sia stato trasmesso con le modalità, gli elementi minimi e le tempistiche sopra enunciate, ovvero ti sia già stato corrisposto un indennizzo relativamente ad un reclamo avente ad oggetto il medesimo viaggio.