Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type
Filter by Categorie
Non categorizzato
Fermate
Acquisto biglietto
Tariffe
Autobus
Viaggio

Palermo


Tratte autobus frequenti da e per Palermo

Palermo

Prima città greca e romana, poi capitale araba, in seguito conquistata da normanni e svevi, questa è Palermo, un luogo in cui convivono la preziosità arabesca e normanna, il gusto barocco e liberty dei monumenti, palazzi e teatri, ma anche dei giardini e dei mercati.
Nelle vicinanze sorge il Palazzo dei Normanni, in origine edificio arabo, da sempre sede del potere: contiene la cappella Palatina, ricca di mosaici di influenza bizantina che, insieme a quelli della chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio (o Martorana), rappresentano dei veri e propri capolavori d’arte. L’elegante Martorana, con l’alto campanile ad arcate, risale all’epoca normanna, mentre la monumentale fontana Pretoria che occupa la vicina piazza omonima è di stile barocco.
La strada che va dalla cattedrale alla Martorana passa attraverso piazza Vigliena, detta i “Quattro canti”, un incrocio decorato da statue e fontane del Seicento.

Su piazza della Pretoria si affaccia il seicentesco palazzo del Municipio, con una splendida fontana del Cinquecento costituita da ben 644 gruppi marmorei. È in questa zona che le strade portano nomi in italiano, arabo ed ebraico. Da qui, inoltre, si scende verso il mare, passando per la Vuccirìa, il mercato più antico e animato della città, in piazza San Domenico, dove sorge l’omonima chiesa, fra i più interessanti edifici barocchi cittadini.
Altro edificio di epoca normanna è la chiesa sconsacrata di San Giovanni degli Eremiti, con le cupole rosse orientaleggianti, edificata sulle fondazioni di un’antica moschea.
Nel cuore antico della città si trova l’imponente edificio trecentesco detto Steri (da hosterium, palazzo fortificato), già carcere e tribunale, oggi sede del rettorato universitario. Qui vicino sorgono la chiesa di Santa Maria degli Angeli, e Palazzo Abatellis, sede della Galleria regionale che ospita opere d’arte e dipinti che vanno dal medioevo al ‘700.

La parte più moderna di Palermo è dall’altro lato della città.
Superando il neoclassico Teatro Massimo, tempio della lirica, in piazza Politeama si scorge l’altro teatro cittadino, Teatro Politeama Garibaldi, eretto a metà Ottocento in stile pompeiano.
Attrattiva cittadina è il caratteristico Teatro dei Pupi, teatro delle marionette, i cui protagonisti sono da sempre Carlo Magno e i suoi paladini.
Lungo via Libertà, ombreggiata dagli alberi, si entra nella zona dove trionfa l’architettura ottocentesca e liberty, i cui splendidi simboli sono le vie squadrate e animate. L’Orto botanico, fondato nel 1789, è famoso per gli esemplari provenienti da tutto il mondo.
Più lontani dal centro sono, invece, la Zisa (sulla piazza omonima) e la Cuba (in corso Calatafimi), costruzioni orientaleggianti, risalenti al regno di Guglielmo II.

Incantevoli anche i dintorni di Palermo. A cominciare da Mondello, la spiaggia dei palermitani, rinomata per il suo mare cristallino. Qui i “polipari” vendono il polpo già bollito e tagliato a pezzetti.
A Palermo é piacevole anche godersi la vivacità dei mercati alimentari come la Vuccirìa o il Ballarò, mentre chi ama l’antiquariato non può invece perdere una visita al Papireto. L’antica città ha intrattenimenti per tutti i gusti.

La fermata della Buscenter operata nella città Palermo alla stazione e’ sita presso l’autostazione di Piazza Cairoli si può accedere ad essa da Piazza Giulio Cesare o dal Corso dei Mille.
Ci troviamo proprio all’interno della Stazione Ferroviaria ; l’autostazione e’ un area chiusa tendenzialmente circolare, all’interno della quale i pullman dispongono di stalli numerati.
In totale l’autostazione dispone di 10 stalli, dove i passeggeri possono effettuare arrivi e partenze.
Lungo l’aerea pedonale sopra ogni stallo vi e’ una tabella informativa , gli stalli Segesta, Interbus,Scoppio sono disposti dal numero 4 al numero 6.
L’autostazione e’ parallela al binario n°1 delle ferrovie delle Stato…quindi facilmente raggiungibile con il treno, con i bus locali quali il 101 ma anche con il tram che dispone di più fermate lungo il circondario.
A circa 20metri di distanza , abbiamo il Secondo Terminal dove transitano i nostri autobus Sicilbus , precisamente allo stallo 13 o 14, che collegano Palermo con Villabate , Portella di Mare, Misilmeri e Belmonte Mezzagno.
La biglietteria e’ collocata, in entrambi i terminal, a pochi metri di distanza dagli stalli di partenza, e’ aperta dalle 5,45 alle 20,00 (feriali) orario continuato; dalle 6,00 alle 20,00 (festivo) orario continuato.
I numeri telefonici per informazioni ragionali e interregionali sono: 091/6167919-091/8876131

La fermata del Politeama si trova in Via Filippo Turati, 3  ove vi è anche la nostra biglietteria Segesta in cui è possibile acquistare i biglietti.  Questa via si trova sul lato destro del teatro Politeama dando le spalle allo stesso.

Il sevizio operato dall’aeroporto di Palermo verso la città di Trapani è operato dalla Segesta autolinee.
La fermata è ubicata presso il terminal bus, al piano sottostante – area arrivi.
Per identificare il terminal bus basta uscire fuori dalla struttura aeroportuale, seguire la direzione di marcia.
E’ presente uno stallo ben identificato da una tabella Segesta autolinee con indicazione dei servizi di Trapani.
Presso il terminal è presente uno sportello Segesta presso cui è possibile acquistare i titoli di viaggio, i quali possono essere anche acquistati a bordo pullman.
Per ogni ulteriore informazione si consiglia di contattare il call center al n tel 06 164 160 e prendere visione del sito www.buscenter.it

Mappa Fermate Autobus a Palermo
9 Fermate Autobus a Palermo
Note di viaggio a Palermo
Numero delle fermate autobus a Palermo 9
Numero di collegamenti da Palermo 111
Numero di destinazioni da Palermo 111
I nostri pullman da Palermo Sono dotati di wifi e prese di corrente per rendere piu’ confortevole il viaggio
Prima di partire:
  • E’ necessario arrivare alla fermata 20 minuti prima della partenza.
  • Ogni passeggero puo’ portare un solo bagaglio (da mettere in stiva) e una borsa da portare a bordo. Solo i passeggeri in transito per o da un aeroporto hanno diritto a due bagagli da stiva. Si raccomanda di etichettare il bagaglio da stiva.
  • Tenere sempre a portata di mano la propria carta d’identita’.
  • E’ possibile mostrare il biglietto direttamente da un telefonino non occorre quindi stamparlo.
Cosa i nostri passeggeri devono sapere prima di acquistare il viaggio:
  • tutti i biglietti online non sono rimborsabili ma a fronte di una penale e’ possibile modificarli sempre che la modifica avvenga prima della partenza.
  • Per gli acquisti online occorre o un conto paypal o una carta di credito abilitata (postepay, american express, visa, mastercard…).
  • I minori con meno di 14 anni devono essere accompagnati. I ragazzi oltre i 15 anni e con meno di 18 anni che viaggiano da soli devono presentare una lettera di autorizzazione firmata da entrambi i genitori.
  • Per acquistare presso le biglietterie abilitate chiamare il call center per conoscere quella piu’ vicina a voi, in alternativa consultare il sito dove sono riportate le principali agenzie.
  • L’acquisto implica l’accettazione delle condizioni di trasporto .
Scarica la nostra App Mobile
  • Ricevi le migliori offerte direttamente sul tuo dispositivo
  • Trova la migliore soluzione di viaggio in Bus da e per Palermo e molte altre destinazioni in Italia ed Europa
  • Biglietto sempre a portata di mano